Le finanze della Rete, che si basano da quest’anno solo sulle quote dei soci, non essendo più disponibili avanzi del finanziamento avuto a suo tempo dal “Provveditorato” di Arezzo, non permettono di svolgere più di un certo numero di corsi, né di tenerli nelle vallate.
Dopo varie sollecitazioni al versamento della quota associativa verso gli istituti [...]